home / monumenti / Grotta del ninfeo
Grotta del ninfeo

Grotta del ninfeo

Antichi giardini del Castello

 

Nel 1560 prese avvio il progetto di ampliamento dei giardini del Castello. L’opera si deve probabilmente all’architetto Francesco Paciotti da Urbino, attivo presso la corte ducale di Emanuele Filiberto di Savoia. Secondo il modello del ninfeo imperiale romano, venne realizzata una grotta artificiale nel versante collinare, rivestita da mattoni, approvvigionata da una grande cisterna sotterranea e incorniciata da vegetazione spontanea.

Grazie a un accurato restauro realizzato dall’architetto Gritella, quest’ambiente rivive oggi con giochi d’acqua e un apparato musicale che accompagnano il visitatore e contribuiscono ad accrescere il fascino del luogo.

Attualmente l’accesso al Ninfeo avviene attraverso la sede della Società Bocciofila Rivolese sorta nel 1897, che vanta il primato di essere la più antica in Italia e di aver dato origine alla Federazione Italiana Bocce.

VISITABILE INTERNAMENTE: SI, attraverso le visite guidate di TURISMOVEST chiedi informazioni!!!

 

 

torna all'elenco

torna ai cenni storici

Contatti:

Sede: via Monsignor Pompeo Borghezio 21 10098 - Rivoli (TO)

Telefono: 011 9561043

Fax: 011 9534903

Web: http://www.turismovest.it


Condividi questa pagina

Twitter

Richiedi informazioni

Da vedere in zona

CHIESA DI SANTA CROCE
Chiesa secentesca
Dettagli

VILLA MELANO
Complesso del 1601
Dettagli

MANICA LUNGA DEL CASTELLO
Non solo Arte Contemporanea
Dettagli

EX SEMINARIO ARCIVESCOVILE
Sede dell'ostello di Rivoli
Dettagli

Itinerari suggeriti
Promuovi la tua attività
Segnalaci un evento